Formula E, ipotesi corsa a Roma: giunta Raggi al lavoro

La prima gara si dovrebbe svolgere nel 2018 a sud della Capitale, Matilde Spadaro (Coordinamento Comitati e Cittadini Eur): "Noi non abbiamo visto nessun progetto"

Una gara automobilistica a Roma? Certo, ma a patto che si corra all’insegna del green. Comincia a prendere corpo l’idea di ospitare una corsa nella Città Eterna. Virginia Raggi e i suoi collaboratori sarebbero intenzionati ad andare fino in fondo, cercando di organizzare un evento nella primavera del 2018. Niente inquinamento però: spettacolo e velocità sarebbero accettati solo con veicoli elettrici. Ecco perché il primo cittadino romano avrebbe incontrato Alejando Agag, amministratore delegato della Fia Formula E Championship. Il percorso individuato dovrebbe sorgere all’Eur e in merito alla questione interviene Matilde Spadaro del Coordinamento Comitati e Cittadini del quartiere, a cui non è ancora stato illustrato nulla.

Se lo spreco di carburante non ha mai convinto il comitato, si potrebbe invece ragionare con monoposto elettriche. Il problema è l’assenza di chiarezza.

Il tracciato si avvarrebbe di un rettilineo lungo la Cristoforo Colombo per una lunghezza complessiva di quasi 3 km. La Nuvola di Fuksas potrebbe fungere da centro servizi. Tutto molto bello, a parte la superficialità che trapela da Palazzo Senatorio.

Categories
News

RELATED BY