Comunali Roma: Salvini chiude a Bertolaso, la Raggi spaventa Berlusconi

di Cristina Autore

Il pasticcio romano delle primarie a Roma continua. Dopo l’elezione di Guido Bertolaso come unico e solo candidato giusto per il Centrodestra di Berlusconi, continua la risposta della Lega che potrebbe correre da sola per le amministrative 2016. Il leader del Carroccio Salvini potrebbe addirittura scegliere di rinunciare alla lista leghista a Roma. Una extrema ratio che va messa in conto visto lo stallo in cui versa il partito. Intanto Berlusconi si dice convito della sua scelta: “Guido Bertolaso l’uomo delle emergenze che salverà Roma”, aveva dichiarato.

Eppure la preoccupazione c’è, la vittoria non è per niente scontata viste le campagne elettorali del Pd per le primarie e soprattutto la scesa in campo di Virginia Raggi per il Movimento pentastellato che potrebbe attrarre l’appeal dei moderati di Forza Italia. “Se non usciamo da questa impasse – dice Berlusconi – rischiamo l’anarchia e i nostri elettori si confondono e si arrabbiano”.

Ma il caos della Capitale coinvolge anche i 5Stelle che in queste non se la passano benissimo. Una pioggia di ricorsi da parte di chi è stato escluso dalla Comunarie, le primarie grilline, si è abbattuta sul blog di Grillo. In più la questione Previti, ovvero la vicenda del praticantato forense che a 25 anni la Raggi concluse nello studio del sodale di Berlusconi che non va giù ai tanti attivisti a 5 stelle che da sempre si battono per la trasparenza e l’onestà politica e morale dei propri rappresentanti.

Categories
Servizi

RELATED BY