Centodieci anni dall’indipendenza: il Presidente della Repubblica di Albania a Roma

Organizzato un ricevimento nella Capitale per celebrare la ricorrenza: tra i presenti anche il Cardinale e presbitero Ernest Simoni

L’Ambasciata della Repubblica di Albania accreditata presso la Santa Sede e il Sovrano Militare Ordine di Malta, in occasione della ricorrenza del centodecimo anniversario dell’indipendenza del Paese dei Balcani, ha tenuto a Roma un ricevimento solenne, impreziosito dalla presenza del Capo dello Stato, S.E. Sig. Bajram Begaj.

A far gli onori di casa è stata la Dott.ssa Majlinda Dodaj, Capo Missione dell’Ambasciata presso il Vaticano, che dopo l’esecuzione degli inni nazionali, davanti a una nutrita presenza di diplomatici e personalità, nel suo discorso ha ricordato i passaggi chiave della storia dell’Albania, soffermandosi in particolar modo sui proficui rapporti con la Santa Sede.

Presenti anche il Cardinale e presbitero albanese Ernest Simoni, che ha impartito la sua benedizione alla serata, e il Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato presso la Santa Sede.

Categorie
Retesole International

Articoli consigliati