Diplomazia, cena di gala al Due Ponti Sporting Club di Roma

Serata organizzata con l'intento di riunirsi dopo le avversità generate dalla pandemia: consegnata la coppa del Roma II Pl Open a Tomás Lipovšek

Un’occasione per tornare gradualmente alla normalità. Dopo i tanti mesi difficili vissuti nell’emergenza a causa della diffusione del Covid in tutto il mondo, il Due Ponti Sporting Club di Roma ha ospitato una cena di gala alla quale hanno partecipato centinaia di persone.

Una serata organizzata in contemporanea con la partenza del G20, un evento inteso come simbolo di “riunione” dopo le avversità generate dalla pandemia. Non a caso sono state coinvolte le cariche istituzionali di numerose nazioni, oltre a vari volti noti del mondo dello spettacolo.

Nel corso dell’evento, scandito dalla musica elegante del Neighbours Trio, non sono mancati momenti di divertimento. Il giornalista Stefano Meloccaro ha chiamato sul palco diversi ospiti: un premio speciale è stato consegnato a Leonardo Tornaboni, mentre tanti applausi sono stati riservati ai vertici dell’Associazione Peter Pan Onlus, da anni impegnata ad assistere le famiglie dei bambini malati di tumore.

Altre targhe sono state poi donate agli sponsor che hanno reso possibile la serata. Sul palco pure Alessandro Papa, amministratore delegato di Capital Advisory.

Finalisti del Roma II Pl Open, torneo di tennis disputato nella Capitale e terminato venerdì 22 ottobre, il vincitore Tomás Lipovšek e il 2° classificato Manuel Mazza hanno infine ritirato le rispettive coppe.

Categorie
Retesole International

Articoli consigliati