“La cittĂ  degli anziani. Aspetti sociali e territoriali”, Uil Pensionati indica le strategie per il futuro

Un appuntamento aperto dall'intervento di Antonio De Rinaldis, da poco nominato segretario nazionale di Uil Pensionati, in cui si cerca di capire innanzitutto quello che potrebbe essere domani il ruolo di chi ha concluso la propria carriera lavorativa ma che, di fatto, può ancora dare un contributo alla ripresa del Paese

Fare i conti con una societĂ  che sta cambiando, ridefinire alcune regole e prassi prima che la situazione precipiti. La sede romana di via Lucullo della Uil accoglie il dibattito intitolato “La cittĂ  degli anziani. Aspetti sociali e territoriali”.

Un appuntamento aperto dall’intervento di Antonio De Rinaldis, da poco nominato segretario nazionale di Uil Pensionati, in cui si cerca di capire innanzitutto quello che potrebbe essere domani il ruolo di chi ha concluso la propria carriera lavorativa ma che, di fatto, può ancora dare un contributo alla ripresa del Paese.

A prendere parte alla tavola rotonda, tra gli altri, il rettore di UniPegaso, Alessandro Bianchi, Irene Priolo, assessore alla Mobilità del Comune di Bologna e il segretario generale di Uil Pensionati, Romano Bellissima.

I dati parlano chiaro: l’etĂ  media della popolazione italiana continua a salire, mentre tendono a diminuire in maniera drastica le nascite. Inutile assistere ad ulteriori cambiamenti difficili da arginare, meglio agire in fretta con proposte concrete approvate dal governo.

Categories
Servizi

RELATED BY