I residenti di 16 vie commerciali di Roma non più esentati dal pagamento del ticket: la proposta di delibera fa discutere

Enrico Stefàno, presidente della Commissione Mobilità di Roma Capitale, è dell'idea che un'azione simile permetterà di decongestionare in maniera netta il traffico: secondo Anna Vincenzoni del Municipio I, bisognerebbe intensificare i controlli della polizia locale

Un cambio di rotta così drastico da poter creare problemi gravi. In attesa del suo arrivo in giunta, fa discutere la proposta di delibera destinata a rivoluzionare la sosta a pagamento. L’obiettivo del Movimento 5 Stelle è quello di disincentivare ulteriormente l’utilizzo di mezzi privati. Alla luce di questo si è scelto di intervenire lungo 16 strade cosiddette “commerciali”. Ad essere danneggiate le persone che risiedono, ad esempio, in viale Parioli, via Appia Nuova, viale Giulio Cesare, via Candia e via Cola di Rienzo. Purtroppo i soggetti in questione non saranno esentati dal pagamento delle strisce blu e dovranno sborsare denaro, come chiunque altro, nei giorni feriali dalle 10.00 alle 18.00.

La delibera, che sarà comunque oggetto di parecchie modifiche prima di essere approvata dall’Assemblea Capitolina, comporterà altri cambiamenti di non poco conto. Se l’abbonamento da 70 euro mensili per le strisce blu verrà scartato, si assisterà ad un innalzamento del costo della sosta nella Ztl del Centro Storico: per lasciare la macchina in un preciso punto si dovranno pagare 3 euro di ticket all’ora (ad oggi siamo sugli 1,20).

Il tema sta creando molti malumori. Enrico Stefàno, presidente della Commissione Mobilità di Roma Capitale, è dell’idea che un’azione simile permetterà di decongestionare in maniera netta il traffico. L’opposizione è invece perplessa. Perché a delibera approvata Atac impiegherà molto tempo per cambiare la segnaletica e adeguare i parcometri. Secondo Anna Vincenzoni del Municipio I, bisognerebbe intensificare i controlli della polizia locale intorno a quelle aree commerciali che il Campidoglio stesso ha individuato per far pagare gli abitanti di zona.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY