Tmb Salario: Raggi e Zingaretti in audizione

Fissate le date per la convocazione della Sindaca e del Presidente della regione Lazio dalla Commissione d'inchiesta

È ufficiale la convocazione da parte dalla Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati della sindaca di Roma, Virginia Raggi, e del governatore della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Rese note le date delle audizioni dal vice presidente della commissione, Luca Briziarelli, – il 21 febbraio per la prima cittadina ed il 6 febbraio per Zingaretti – nel corso di un’audizione dei rappresentanti dell’Osservatorio, che nel frattempo chiedono alla sindaca un atto ufficiale con il quale venga chiuso l’impianto e al presidente del Lazio la revoca dell’Aia (autorizzazione impatto ambientale)». «Sono 8 anni che abbiamo disturbi alla salute» denunciano da tempo i residenti delle zone Colle Salario, Fidene, Serpentaria, Villa Spada, dove vivono oltre 40 mila persone.

Le Audizioni dovranno fare luce sulle eventuali responsabilità sull incendio che ha distrutto il Tmb di via salaria gettando la Capitale in un emergenza rifiuti che ha costretto la Sindaca anche a fare appelli pubblico alle altre regioni per far fronte al caos venutosi a creare.

Al posto di quello che è, o per meglio dire era, il centro di trattamento di circa un terzo dei rifiuti indifferenziati di Roma: mille tonnellate al giorno, con oltre quattromila tonnellate di immondizia che sostavano nel complesso ogni giorno , come un campo da calcio alto cinque metri, – secondo il nuovo piano industriale appena approvato da AMA- ci saranno due fabbriche di materiali, che tratteranno i rifiuti indifferenziati, mentre dove ora si erge lo scheletro del Tmb Salario dovrebbe sorgere il quartier generale di Ama, con al posto dei rifiuti un prato verde, biblioteca, asilo nido e una sala convegni per incontri pubblici con i cittadini.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY