Pallanuoto, buona la 1^ in casa della Lazio Nuoto: Quinto battuto 11-10

Voltare pagina dopo il brutto esordio nel torneo era fondamentale: ciò che conta, al momento, è incamerare punti, a maggior ragione contro quei club obbligati a lottare fino all'ultimo per non retrocedere

Vittoria sofferta, prestazione convincente solo a tratti: alla luce del risultato, bene così. Per quanto non brillante e in difficoltà specialmente nel finale, la Lazio Nuoto ottiene il suo 1° successo stagionale superando in casa il Quinto. I ragazzi guidati da Claudio Sebastianutti la spuntano per un soffio battendo 11-10 gli avversari, neopromossi e reduci da un sorprendente exploit nella gara d’esordio (Trieste messa ko 7-6).

Nonostante l’espulsione dell’attaccante Giacomo Cannella nel 1° quarto, le aquile riescono a domare i liguri grazie soprattutto a un Mattia Antonucci così ispirato da riuscire a realizzare ben 4 centri (da registrare pure i 3 sigilli dell’esperto Raffaele Maddaluno).

Se l’avvio risulta essere equilibrato, la Lazio Nuoto sale in cattedra poco prima dell’intervallo andando a riposo con un parziale di 6-3. Nel 3° quarto arrivano altre 4 marcature ma nel finale la stanchezza si fa sentire, così gli ospiti prendono coraggio e per poco non confezionano la rimonta. Il triplice fischio finale è a dir poco liberatorio.

Voltare pagina dopo il brutto esordio nel torneo era fondamentale. Tempo per rivedere alcuni difetti ce n’è. Ciò che conta, al momento, è incamerare punti, a maggior ragione contro quei club obbligati a lottare fino all’ultimo per non retrocedere.

Categories
Servizi

RELATED BY