Bracciano, rapinò l’ufficio postale aggredendo il direttore: fermato un 51enne

I militari sono riusciti a rintracciare l'ex guardia giurata grazie all'analisi ripetuta del traffico telefonico e delle immagini raccolte dalle telecamere di videosorveglianza

Un’incursione tanto violenta quanto spaventosa. I Carabinieri della Compagnia di Bracciano hanno arrestato l’uomo che nel mese di luglio fece irruzione all’interno dell’ufficio postale del luogo portando via una somma pari a circa 31.000 euro.

Il malvivente, con un passato da guardia giurata, si introdusse nella struttura con il volto travisato da un berretto e munito sia di coltello che di pistola. Preso di mira il direttore, l’aggressore finì per assalirlo in seguito alla continua resistenza, provocandogli ferite sulle braccia e sul viso. Dopodiché scattò l’ingente prelevamento di denaro seguito dalla fuga a bordo di una vettura.

I militari sono riusciti a rintracciare il 51enne grazie all’analisi ripetuta del traffico telefonico e delle immagini raccolte dalle telecamere di videosorveglianza. A quanto pare, il blitz del soggetto fu preceduto da una sosta al bar situato in prossimità dell’ufficio. Per lui si sono spalancate le porte del carcere di Regina Coeli.

Categories
Servizi

RELATED BY