World Press Photo, la mostra al Palazzo delle Esposizioni

A trionfare nella categoria Spot News il venezuelano Ronaldo Schemidt, lesto ad immortalare un ragazzo in fuga, avvolto dalle fiamme, nel corso di una manifestazione organizzata a Caracas per protestare contro il presidente Nicolás Maduro

Scatti affascinanti e al contempo difficili, effettuati nelle condizioni più estreme ma resi possibili da un mix formidabile di talento ed esperienza. Anche quest’anno il Palazzo delle Esposizioni accoglie i lavori che hanno superato le selezioni legate al Premio World Press Photo, uno dei più importanti riconoscimenti nell’ambito del fotogiornalismo. A trionfare nella categoria Spot News il venezuelano Ronaldo Schemidt, lesto ad immortalare un ragazzo in fuga, avvolto dalle fiamme, nel corso di una manifestazione organizzata a Caracas per protestare contro il presidente Nicolás Maduro.

Belle soddisfazioni anche per 5 reporter nostrani. Se Francesco Pistilli si piazza sul punto più basso del podio in General News, Fausto Podavini agguanta il secondo posto nella sezione denominata Long-Term Projects.

Non soltanto una galleria di immagini sensazionali, “World Presso Photo” è soprattutto un documento storico attraverso il quale è possibile rivivere momenti cruciali del nostro tempo.

Categories
Retesole internationalServizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY