Rifiuti a Roma. Scambio di accuse tra Regione e Campidoglio. Ne parla anche il New York Times

Nel dibattito si inserisce il quotidiano statunitense che afferma: "A Roma ci sono rifiuti ovunque"

Se c’è un tema che sta a cuore ai romani, è quello dei rifiuti. Si è rivelato un clamoroso autogol il video postato dall’assessora Pinuccia Montanari qualche giorno fa per smentire l’esistenza di un’emergenza rifiuti a Roma. In pochi minuti centinaia di utenti hanno postato le proprie foto dei cassonetti pieni di buste dell’immondizia sulla sua pagina. E la polemica da allora non ha smesso di ingigantirsi.

Ad animare il dibattito ci hanno pensato 5 stelle e il Pd con uno scambio di accuse al vetriolo. È colpa delle amministrazioni precedenti, sostengono i pentastellati. Raggi in un anno non ha concluso nulla, ribattono i piddini.

La sindaca non ci sta e ospite di Bruno Vespa accusa la Regione rea a suo dire, tra le altre cose, di avere sovraccaricato gli impianti per il trattamento dei rifiuti e di non avere autorizzato la realizzazione di nuove strutture. Tutto falso, replica il Pd, che in un video smentisce punto per punto le affermazioni della prima cittadina di Roma.

Dei rifiuti della capitale si è occupata anche la politica nazionale con Luigi Di Maio che ospite di Floris, ha sostenuto come a Roma le immagini diffuse riguardino solo qualche cassonetto. E poi l’ex premier Renzi che lancia una campagna del suo partito che il 14 maggio sarà impegnato a ripulire la città. Ma la polemica diventa internazionale con un articolo del New York Times che afferma come a Roma ci siano rifiuti ovunque e che i politici pur continuando a promettere di risolvere il problema seguitino a fallire miseramente. Ci voleva un editoriale statunitense per dare credibilità a delle affermazioni che avrebbe potuto fare qualsiasi romano interpellato.

Categories
Servizi

RELATED BY