100mila a Roma contro la violenza di genere

Il corteo ha ricordato le donne che non ci sono più con cinque minuti di silenzio culminati in un grido liberatorio

Centomila no alla violenza contro le donne. Il corteo di sabato è partito da piazza della Repubblica per arrivare fino a San Giovanni, a comporlo migliaia di donne e uomini provenienti da tutta Italia. Forte la presenza dei centri antiviolenza che ricordano quanto ci sia ancora da fare nel Paese per eliminare il femminicidio. È partita dalla manifestazione l’iniziativa a sostegno del centro antiviolenza Lucha y Siesta che ha visto il collettivo femminista “Una volta per tutte” distribuire l’album di figurine rappresentanti donne che hanno fatto la storia. Il corteo ha ricordato le donne che non ci sono più con cinque minuti di silenzio culminati nel grido liberatorio di chi pretende il cambiamento di una società ancora legata a costrutti patriarcali che privano le donne del diritto all’autodeterminazione.

Categories
Servizi

RELATED BY