Nelle sale italiane “Compromessi sposi”, rivalità e gelosie nel film di Francesco Miccichè

Una pellicola leggera, semplice: nel cast, tra gli altri, Vincenzo Salemme e Diego Abatantuono

Il solito astio tra gente del Nord e gente del Sud, l’amore improvviso tra 2 ragazzi tanto forte da indurli a sposarsi al più presto, gli equivoci all’ordine del giorno quando famiglie nettamente agli antipodi scelgono di mettersi di traverso. Sono soprattutto questi elementi a caratterizzare “Compromessi sposi”, film diretto da Francesco Micciché, appena arrivato nelle sale italiane, in cui recitano, tra gli altri Vincenzo Salemme e Diego Abatantuono.

I protagonisti della storia sono una giovane fashion blogger di Gaeta e un ragazzo milanese che sogna di diventare un cantautore di successo. Un incrocio letale di sguardi in spiaggia, durante una vacanza, fa scoppiare la passione tra i 2, così convinti del forte affetto reciproco da decidere di diventare marito e moglie nell’arco di una notte. Un vero e proprio scossone per i rispettivi padri, interpretati proprio da Salemme ed Abatantuono (il 1° veste i panni di un rigido sindaco meridionale, il 2° è invece un ricco imprenditore lombardo). Facile immaginare come entrambi cercheranno in tutti i modi di far annullare le nozze.

Una pellicola leggera, semplice. L’ironia è costante, anche se in alcuni frangenti si notano situazioni forse già viste perché tipiche della commedia italiana di un tempo.

Categories
Servizi

RELATED BY