Calcio, Lazio-Roma: domenica il derby della Capitale in notturna

Disciplina sugli spalti e agonismo sul manto erboso: ecco cosa chiede il calcio italiano all'ennesima stracittadina

Di nuovo in campo. Stavolta con umori diversi. Reduci dai rispettivi impegni europei infrasettimanali, Roma e Lazio si ritrovano di fronte per quello che si prospetta essere un derby da brividi. Appaiati in classifica a quota 60, i giallorossi e i biancocelesti sono in piena corsa Champions insieme all’Inter di Luciano Spalletti. Vietato sbagliare insomma, specialmente quando si arriva alla 32^ giornata del torneo.

Eusebio Di Francesco punta tutto sulla gioia che pervade lo spogliatoio dopo l’impresa di martedì contro il Barcellona. In porta Alisson, davanti a lui Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov. Tutti confermati sulla mediana, con Nainggolan, De Rossi e Strootman disponibili. Schick, Dzeko ed El Shaarawy compongono invece il tridente offensivo.
Simone Inzaghi si affida ai soliti, considerando le tante defezioni. L’imperativo è dimenticare la sciagurata trasferta di Salisburgo. Se Strakosha dovrà difendere i pali, la linea a 3 davanti a lui vedrà agire Luiz Felipe, De Vrij e Radu. Il centrocampo a 5 conterà sull’esperienza di Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic e Lulic. Nessun dubbio in avanti: riproposta ancora la coppia Luis Alberto-Immobile.

Fischietto affidato a Paolo Silvio Mazzoleni (l’ultima volta con lui in campo finì 1-1). Disciplina sugli spalti e agonismo sul manto erboso: ecco cosa chiede il calcio italiano a questo Lazio-Roma.

Categories
Servizi

RELATED BY