Enologia, nel 2023 nuova edizione del concorso L’Umbria del vino

Contest rivolto alle imprese vitivinicole del territorio: domanda da presentare entro sabato 3 dicembre

Ritorna, dopo il grande successo della prima edizione, L’Umbria del vino, concorso enologico regionale promosso dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura dell’Umbria, grazie all’azienda speciale Promocamera. Da segnalare l’autorizzazione del Mipaaf, attraverso la quale il concorso stesso va a differenziarsi dai classici premi organizzati in tutta Italia.

Chiamate a partecipare le imprese vitivinicole con sede o unità locali produttive tra le province di Perugia e di Terni, mentre le categorie individuate per il 2023 risultano essere “Vino bianco”, “Vino rosso”, “Vino rosato”, “Vino spumante di qualità”, “Vino frizzante” e “Vino dolce”. Ad eccezione degli spumanti di qualità, i prodotti in gara devono essere classificati come Doc, Docg e Igt.

La domanda dovrà essere presentata entro sabato 3 dicembre, mentre le fasi concorsuali si concluderanno entro il mese di marzo. A esaminare i vini in gara una commissione di degustazione composta da almeno sette membri, di cui almeno quattro tecnici degustatori.

Alle aziende in grado di vincere verrà data la possibilità di utilizzare uno specifico bollino da applicare poi sulle singole confezioni. Tra gli obiettivi principali de L’Umbria del vino la valorizzazione dell’opera delle cantine umbre, con particolare riferimento alle medie e piccole realtà così da rafforzarne la presenza nei mercati locali, nazionali ed esteri.

Categorie
News

Articoli consigliati