Cardiochirurgia pediatrica, quasi completato il reparto nell’Ospedale di Pristina

Prosegue l'attività per rendere tutto operativo al più presto: ancora tanti gli ostacoli da superare per partire in maniera definitiva

Manca davvero poco per rendere operativo a Pristina, in Kosovo, il primo reparto di Cardiochirurgia pediatrica del Paese. Un progetto importante, al quale si lavora da anni, atteso con impazienza dalle numerose famiglie che non risiedono soltanto nell’area interessata.

Tra i sostenitori dell’iniziativa anche Italian Medical Group, convinta del fatto che, una volta lanciato, il centro in questione contribuirà a salvare tante vite.

Poiché in Kosovo la cardiochirurgia pediatrica non risulta essere ancora all’avanguardia, il supporto dei medici italiani potrebbe risultare fondamentale per mettere in piedi un vero e proprio centro d’eccellenza. A Pristina, tra l’altro, manca un numero adeguato di specialisti.

Il lavoro svolto sino ad oggi per la creazione del reparto è stato notevole. Tuttavia, serve ancora un grande impegno da parte delle istituzioni per consentire al personale sanitario di intensificare le prestazioni e, ovviamente, di garantire un servizio all’altezza.

Parallelamente alla cardiochirurgia pediatrica, all’interno della stessa struttura diversi medici italiani apporteranno tutta la loro professionalità in merito alla ginecologia e all’ostetricia.

Categorie
Retesole International

Articoli consigliati