Il Covid arretra: riconversione posti letto negli ospedali umbri

Decisione presa dalla giunta Tesei: diminuisce la necessità delle degenze per i pazienti positivi al virus

L’Umbria comincia a riconvertire alcuni dei posti letto di area medica, negli ospedali da Covid, in ordinari. A dare il via alla prassi la Regione, soprattutto in considerazione dell’andamento dell’epidemia nel territorio e della scarsa necessità delle degenze per i pazienti positivi.

Categorie
News

Articoli consigliati