Canali

Divenuta negli anni una realtà consolidata nel panorama dell’offerta televisiva sul digitale terrestre, Retesole serve oggi un’utenza di oltre 7 milioni di persone, su un territorio che comprende l’Umbria, il Lazio, e la bassa Toscana.
L’emittente si caratterizza per un’informazione attenta, capillare e continua, diffusa non solo attraverso le varie edizioni dei telegiornali, ma anche con i suoi numerosi programmi di approfondimento, che spaziano dalla politica allo sport, dalla cultura alla cronaca.
Col passaggio al digitale terrestre Retesole ha potenziato l’offerta dei canali creando un bouquet vasto e differenziato, permettendo lo sviluppo dei seguenti canali:

REGIONE UMBRIA
LCN 13 – RETESOLE
LCN 113 – RETESOLE SPORT
LCN 610 – RETESOLE LAZIO
LCN 611 – RETESOLE CINECLUB
LCN 612 – RETESOLE +

REGIONE LAZIO
LCN 087 – RETESOLE
LCN 620 – RETESOLE CINE CLUB
LCN 681 – RETESOLE 3
LCN 682 – RETESOLE 5

I vantaggi della TV digitale terrestre.
Per gli utenti i principali benefici derivanti dall’introduzione della televisione digitale terrestre sono:
un maggior numero di programmi disponibili (almeno il quintuplo di quelli attuali);
una migliore qualità immagine/audio;
possibilità di partecipazione attiva e immediata ai programmi televisivi (espressione di preferenze, selezione di prodotti, ecc.) con semplici azioni sul telecomando;
la possibilità di usare il mezzo televisivo per l’utilizzo di servizi di informazione e di pubblica utilità ora accessibili solo con mezzi più complessi (ad esempio, PC domestico collegato a Internet);
un minore inquinamento elettromagnetico.
Come vedere la TV digitale terrestre?
E’ sufficiente collegare al proprio televisore tradizionale un’apparecchiatura di adattamento detta decoder, o set top box. Al decoder va collegata la presa d’antenna e il televisore mediante la presa SCART (la presa analoga a quella usata per collegare il videoregistratore e il decoder satellitare). Nella maggioranza dei casi non occorre cambiare la propria antenna di ricezione terrestre (l’antenna tradizionale).

La televisione digitale terrestre è gratuita.
Come accade per la televisione analogica, oltre al canone TV non è necessario pagare alcun abbonamento. La TV digitale terrestre, in quanto sostitutiva dell’attuale TV analogica, sarà trasmessa per lo più “in chiaro” e quindi si potrà vedere gratuitament