Sanità, riuscito il trapianto di fegato a una ragazza di Foligno

Intervento effettuato ad Ancona: per la giovane una crisi epatica dopo aver mangiato del sushi

È durato ben 7 ore l’intervento chirurgico, per il trapianto di fegato, a cui è stata sottoposta la 21enne di Foligno costretta a presentarsi al pronto soccorso con una grave crisi epatica dopo aver mangiato sushi: risvegliatasi nell’Ospedale di Ancona, dove è stata eseguita l’operazione, la paziente risulta essere vigile.

All’esito degli accertamenti effettuati, al momento non risultano cause tossico-infettive all’origine del malore che ha colpito la ragazza. Dunque, non è ancora chiaro cosa abbia provocato la grave crisi epatica risolta soltanto con il trapianto.

Ad eseguire l’intervento il Prof. Marco Vivarelli, direttore dl reparto di Chirurgia epato-biliare. Intervento che ha avuto buon esito, con condizioni cliniche stazionarie della folignate, in via precauzionale ricoverata in terapia intensiva.

Sul posto entrambi i genitori, costretti a interrompere per diversi giorni le proprie attività lavorative, soggiornando nel Comune marchigiano. Per questo la onlus Foligno Solidale ha lanciato una raccolta fondi così da aiutare i 2 ad assistere la figlia, facendo venire meno la preoccupazione economica in giornate piuttosto difficili.

Categories
Servizi

RELATED BY