Nel 2021 la rinascita di Norcia: il Sindaco al lavoro per la ricostruzione post-sisma

Nicola Alemanno spera nella partenza dei maggiori cantieri: importante recuperare al più presto la Basilica di San Benedetto e il Palazzo municipale

«Il 2021 sarà davvero l’anno della ricostruzione per Norcia e, spero, per tutti gli altri borghi terremotati del Centro Italia», a parlare è Nicola Alemanno, sindaco del Comune umbro che delinea i prossimi obiettivi e che, pensando al terremoto del 2016, non manca di esprimere vicinanza nei confronti del popolo croato devastato dal sisma proprio sul finire del 2020.

«Questa volta – dichiara Alemanno – la luce in fondo al tunnel, per quanto riguarda la ricostruzione, la vediamo sul serio. Il lavoro svolto con il commissario straordinario, Giovanni Legnini, è stato fondamentale perché ha recepito appieno quello che noi Sindaci e Governatori delle Regioni andavamo chiedendo dai giorni successivi al terremoto».

Alemanno confida nel fatto che nel 2021 possano partire i maggiori cantieri all’interno di Norcia, soprattutto quello della Basilica di San Benedetto. Importante recuperare al più presto anche il Palazzo municipale e il Museo della Castellina, così come il teatro e l’ospedale.

Tanta la preoccupazione per la tenuta economica delle aziende locali: il Covid rischia di avere un impatto economico ancora più tragico che altrove. Occorrono quindi aiuti immediati.

Categories
Servizi

RELATED BY