Commercio, in Umbria saldi invernali al via il 9 gennaio

Slittamento di 4 giorni rispetto alla data individuata in precedenza: i negozianti confidano in una crescita generale degli incassi

Acquisti a basso costo per circa 2 mesi seppur in ritardo rispetto al solito: in Umbria i saldi invernali inizieranno il 9 gennaio, e non il 5 come inizialmente previsto. A confermarlo l’assessore regionale, Michele Fioroni. Attenendosi alla norma vigente, che prevede restrizioni considerevoli almeno fino a mercoledì 6, il via libera ci sarà in occasione del 2° weekend del prossimo mese. Da lì in avanti, per circa 60 giorni, i clienti potranno andare alla ricerca di prodotti dai prezzi più contenuti.

Insomma, la giunta Tesei si attiene a quelle che sono state le recenti disposizioni da parte del Governo. A tal proposito, Fioroni dichiara: «Ciò è stato disposto anche in ragione delle richieste pervenute da parte delle associazioni di categoria che, visto la particolarità del momento, hanno inteso procedere a un posticipo».

La speranza di chi gestisce un negozio è quella di assistere a un aumento generale degli incassi, negli ultimi mesi non eccessivi a causa dell’incertezza che ha indotto le persone a ridurre le spese, e anche in virtù delle varie misure applicate con l’obiettivo di arginare la diffusione del Covid.

Con l’avvento dell’e-commerce, unito a un Black Friday sempre più atteso e sfruttato, negli anni i saldi hanno perso una grossa parte della loro valenza storica. Difficile invertire il trend, anche se i commercianti non possono che confidare nella generosità della clientela.

Categories
Servizi

RELATED BY