Economia, il nuovo Defr per il rilancio dell’Umbria

Donatella Tesei interviene nel corso dell'ultima informativa sulla pandemia durante la seduta dell'Assemblea legislativa: tanti gli aspetti analizzati

«Il Defr traccia la strada del futuro con propensione al rilancio economico per i prossimi 3 anni», così la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, nel corso dell’informativa sulla pandemia durante la seduta dell’Assemblea legislativa.

Oltre a soffermarsi sul Documento Economia e Finanza regionale, Tesei fa il punto anche sui finanziamenti, con risorse di riprogrammazione sui fondi non spesi tra i 98.000.000 disponibili, spesi al 40% e il rimanente 60% nel 2021. Per quanto riguarda le risorse comunitarie, la programmazione europea 2021-2027, si prevedono circa 700.000.000 di euro, in pratica 100.000.000 l’anno.

Riflettori accesi anche sul bilancio regionale, per cui servirebbe una ricognizione a causa del Covid, con 35.000.000 di entrate in meno. Parte intanto il fondo da circa 14.000.000 una tantum per partite Iva e piccole società umbre.

«La Regione è vicina a famiglie e imprese», dichiara Tesei. Che poi aggiunge: «Se sapremo vincere la sfida sanitaria e quella economica, dosando bene le risorse, avremo la chance di ritrovarci in un’Umbria diversa».

Categories
Servizi

RELATED BY