La Regione Umbria tira le somme: nell’ultimo anno attenzione alla salute e all’economia

Per Donatella Tesei conferenza stampa di fine anno: messi in campo 100.000.000 di euro per sostenere imprese e famiglie
«In questa fase di emergenza sanitaria abbiamo cercato di equilibrare salute ed economia, non lasciando indietro imprese e famiglie. E le misure adottate finora e che andremo a fare in futuro sono pensate non solo per sostenere ma anche per rilanciare la nostra regione perché devono crescere aziende e lavoro», così la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, durante la tradizionale conferenza stampa di fine anno.
La Governatrice ha ringraziato l’esecutivo per il lavoro di squadra svolto in sinergia. Tesei ha ricordato che, nonostante il Covid, la Regione ha continuato a riorganizzare e riattivare la macchina regionale con un’azione capillare anche di spending review per recuperare risorse da utilizzare al meglio, specie in un momento come questo.
La Presidente ha quindi sottolineato che di risorse ne servono molte: «Sono 100.000.000 di euro quelli messi in campo per sostenere imprese e famiglie, grazie ai fondi comunitari che sono stati riprogrammati e che ci hanno così permesso di tenere vivo il tessuto socio-economico della regione».
In quanto al Def, Tesei anticipa che sarà presentato nel prossimo Consiglio regionale dopo essere stato condiviso. «Abbiamo modificato modo e approccio – ha aggiunto – cercando la concertazione con le associazioni datoriali e sindacali per ascoltare il loro punto di vista. Dopo aver recepito alcune cose, la settimana prossima lo presenteremo».
Categories
Servizi

RELATED BY