Qualità della vita in Italia: per “Il Sole 24 Ore” Perugia solo 37^

Bologna risulta essere la migliore città italiana: Terni al 38° posto

Un piazzamento non esaltante che dovrebbe far riflettere. Come da prassi, anche quest’anno “Il Sole 24 Ore” stila la classifica delle città italiane in cui si vive meglio. Se Bologna risulta essere la migliore per qualità della vita (seguono Bolzano e Trento), Perugia e Terni si ritrovano rispettivamente al 37° e al 38° posto.

Genova, Firenze, Roma e Venezia, dove non mancano criticità, sono alcune delle località che precedono i 2 Comuni umbri nella particolare graduatoria. Appena dietro a Rimini, il capoluogo di Regione è il 20° nella sezione “Cultura e tempo libero”. In quanto ad “Affari e lavoro” e ad “Ambiente e servizi”, Perugia risulta essere 36^ e 37^ (per “Giustizia e sicurezza” ci si assesta al 62°): il calcolo complessivo dei vari aspetti porta la città più popolosa della Regione a un 37° posto senz’altro migliorabile.

Terni, invece, è appena dietro e precede Brescia, Pisa, L’Aquila e Novara. In questo caso, il piazzamento finale è condizionato da punteggi non positivi in campi come “Demografia e società” e “Ricchezza e consumi” (in questi casi si registra un 62° e un 64° posto).

Categories
Servizi

RELATED BY