Acciai Speciali Terni: volumi produttivi ai livelli di inizio anno

Per i dipendenti dell'azienda la tradizionale messa natalizia: l'amministratore delegato, Massimiliano Burelli, fa il punto della situazione

Situazione in miglioramento dal punto di vista sanitario così come in termini operativi. L’amministratore delegato di Acciai Speciali Terni, Massimiliano Burelli, ravvisa una ripresa generale dell’azienda che viene illustrata a margine della tradizionale messa natalizia per i dipendenti, organizzata quest’anno presso la cattedrale del Comune umbro.

Un anno, quello che si appresta a terminare, difficile per tutti ma, secondo Burelli, gestito in maniera ottimale. Il fatto che Ast sia in grado di non fare cassa integrazione è, in tal senso, un bel messaggio.

In merito alla procedura di vendita annunciata da ThyssenKrupp, segnali informali dicono che l’apertura da parte del consiglio di amministrazione del gruppo dovrebbe partire a breve. Burelli ritiene che prima di Natale si potrà regalare un piano industriale, una sorta di ponte per i prossimi mesi di transizione, da discutere al Ministero.

Categories
Servizi

RELATED BY