Festival di Spoleto: accordo di 5 anni con l’Accademia di Santa Cecilia e la Budapest Festival Orchestra

Fissato per il 25 giugno il concerto inaugurale della 64^ edizione: a marzo la presentazione del programma al Mibact

Novità importanti per una kermesse di prestigio. In vista della prossima edizione, in programma dal 24 giugno all’11 luglio del 2021, il Festival di Spoleto stipula 2 accordi di collaborazione quinquennale con la Budapest Festival Orchestra e l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia.

Soddisfatta la direttrice, Monique Veaute, che dopo aver presentato le sue linee d’intenti nel corso dell’ultimo cda afferma: «La musica sarà il 60% del programma e questo è un passo fondamentale per realizzare nuove e originali produzioni». La Budapest Festival Orchestra sarà di scena in occasione del concerto inaugurale previsto in data 25 giugno.

Ad Antonio Pappano e ai suoi musicisti verrà invece affidato il gran finale dell’11 luglio, rievocando, tra gli altri, Gioachino Rossini. In quanto a Santa Cecilia, sono tanti i progetti che coinvolgeranno l’Accademia, compresi i 1.200 ragazzi dei cori e orchestre giovanili.

Importanti infine le coproduzioni che, secondo Veaute, faranno circolare il nome del Festival di Spoleto nel mondo. A marzo la presentazione del programma al Mibact.

Categories
Servizi

RELATED BY