Emergenza sanitaria: le opposizioni della Regione puntano sull’Ospedale di Umbertide

Un totale di 5 Consiglieri uniti per chiedere attenzione: fondamentale potenziare le attività di pronto soccorso

«Abbiamo preso atto della situazione di disagio che si vive all’interno della struttura ospedaliera di Umbertide, che potrebbe svolgere un ruolo molto utile, soprattutto in questa fase emergenziale», questo un estratto della nota firmata dal consigliere regionale di Patto Civico per l’Umbria, Andrea Fora, quelli del Partito Democratico, Michele Bettarelli, Tommaso Bori e Simona Meloni, e quello grillino, Thomas De Luca.

I 5 hanno partecipato a un presidio organizzato a ridosso dell’ospedale situato nel Comune della provincia di Perugia, con l’obiettivo di ascoltare le problematiche espresse dagli operatori sanitari così come dai cittadini. Ciò che occorre è innanzitutto potenziare le attività di pronto soccorso sia mediante piccoli interventi di migliorie logistiche, in modo da far svolgere il lavoro del personale sanitario in piena sicurezza, sia con un aumento dei dipendenti.

A quanto pare, alcune criticità sono state ravvisate anche all’interno del poliambulatorio e del laboratorio di analisi. «Ascoltare le istanze del territorio e gli operatori sanitari – spiegano i consiglieri dell’opposizione – è una delle funzioni principali da svolgere per poter anche aiutare il Governo regionale ad operare nel migliore dei modi in questa lunga e difficile fase di emergenza».

Categories
Servizi

RELATED BY