Stretta del Comune di Terni sugli assembramenti: chiusure in centro nel weekend

Leonardo Latini firma 2 nuove ordinanze: stop al traffico veicolare e pedonale presso largo Ezio Ottaviani e viale Domenico Giannelli

L’innalzamento dei contagi da Covid induce il Comune di Terni a correre ai ripari. Per questo il sindaco Leonardo Latini firma 2 nuove ordinanze che recepiscono i divieti di accesso ad alcune aree della città dove possono crearsi assembramenti.

In seguito alla riunione effettuata in Prefettura, viene stabilita la chiusura del Parco della Passeggiata, anticipata tutti i giorni alle 17.00. Chiusura serale al traffico veicolare e pedonale anche delle aree di largo Ezio Ottaviani e viale Domenico Giannelli, dalle 17.00 fino alle 05.00, nelle giornate di venerdì, sabato e domenica.

Importante sottolineare come sia fatta salva la possibilità di accesso e deflusso alle abitazioni private e agli esercizi commerciali legittimamente aperti. Latini ribadisce che, nonostante le numerose raccomandazioni delle settimane passate, le aree sottoposte a chiusura continuano ad essere caratterizzate da assembramenti che non tengono conto delle disposizioni sul distanziamento e sull’obbligo dell’uso delle mascherine anche all’aperto.

«In queste settimane – afferma il Sindaco – il sistema sanitario di Terni, come quello delle altre città dell’Umbria e dell’Italia, è sottoposto a carichi di lavoro enormi per fronteggiare le conseguenze della pandemia e per fornire cure ai malati. Per questo non possiamo permetterci di aggravare la situazione con comportamenti sconsiderati».

Categories
Servizi

RELATED BY