Forum Internazionale dell’Economia sociale e comunitaria: focus sul progetto “Eco.Com”

Istituzioni pubbliche, associazioni e mondo della cooperazione, ma anche studiosi e ricercatori, pronti a confrontarsi: evento promosso dal Comune di Foligno

Cooperazione internazionale come modello di sviluppo valido per l’Italia: si è parlato di questo e non solo durante l’ultimo forum internazionale, promosso dal Comune di Foligno, legato al progetto “Eco.Com – Rafforzamento dell’economia comunitaria, solidale, inclusiva e sostenibile” che ha riguardato nello specifico Tiquipaya e Sacaba, situate in Bolivia.

Istituzioni pubbliche, associazioni e mondo della cooperazione, ma anche studiosi e ricercatori, si sono confrontati sulle potenzialità dell’economia sociale e comunitaria in Italia e nello Stato sudamericano.

«Il progetto era volto al miglioramento dello sviluppo socio-economico e delle condizioni di vita dei 2 Comuni boliviani attraverso un’economica sociale», ha spiegato Michele Mommi di Felcos Umbria. Che poi ha aggiunto: «Abbiamo sostenuto 10 associazioni provenienti da diverse aree produttive. Un’altra componente importante è stata lo scambio di esperienze e conoscenze sul tema dell’economia comunitaria fra gli attori boliviani e italiani».

Ad intervenire, tra gli altri, anche Massimo La Nave di Anci che ha detto: «Nel momento del bisogno l’Italia sappia essere solidale e fare comunità, come è emerso in questo periodo di Covid. Lo sviluppo locale di tipo partecipativo è uno strumento specifico da utilizzare a livello subregionale unitamente ad altre misure di sostegno allo sviluppo locale».

Categories
Retesole internationalServizi

RELATED BY