Ragazza morta ad Amelia: indagato per omissione di soccorso il fidanzato

Il 21enne sarebbe stato interrogato per circa 9 nove in caserma: confermato come la coppia abbia fatto uso di droga

Omissione di soccorso. Questo il motivo per cui risulta essere indagato il fidanzato della 18enne di Amelia trovata morta all’interno della propria abitazione sabato scorso, dopo la sua festa di compleanno

Il ragazzo, di 21 anni, sarebbe stato interrogato per circa 9 nove in caserma e avrebbe dimostrato l’intenzione di collaborare con i carabinieri e la Procura della Repubblica di Terni.

A quanto pare, la coppia avrebbe fatto uso di droga, nello specifico eroina, acquistata precedentemente a Roma. Quella dose, risultata poi fatale, sarebbe stata il regalo di compleanno per la giovane.

Mentre il ragazzo ha provveduto a ricostruire le ultime ore di vita della fidanzata insieme agli inquirenti, si attende l’autopsia che dovrebbe essere effettuata in data 14 ottobre.

Categories
Servizi

RELATED BY