A Roma la Tavolata italiana senza muri: 3^ edizione in via della Conciliazione

L'appuntamento, andato in scena la 1^ volta nel 2018, si rinnova alla vigilia della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato e viene inserito nelle celebrazioni del Tempo del Creato

Un evento atteso, organizzato tra molte difficoltà e forse, per questo, più significativo che mai. In via della Conciliazione, a Roma, va in scena per il 3° anno di fila la Tavolata italiana senza muri. Un modo concreto per ribadire, come già dichiarato da Papa Francesco lo scorso 27 marzo, che siamo tutti sulla stessa barca e che, in Italia, nessuno è escluso.

L’appuntamento, andato in scena la 1^ volta nel 2018, si rinnova alla vigilia della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato e viene inserito nelle celebrazioni del Tempo del Creato. A promuovere l’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Municipio I di Roma Capitale d’intesa con il Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani con il patrocinio di Anci e Uncem, la Focsiv – Volontari nel mondo.

Tra via Traspontina e via Rusticucci, ecco una lunga fila di tavoli preparati per accogliere circa 150 persone a cui viene offerto un pasto semplice ma nutriente, anticipato da un flash mob, sintetizzato in una ola, per la diffusione delle tematiche e dei valori del progetto. Oltre alle varie figure istituzionali che hanno fatto il possibile per esserci, presenti pure i ragazzi di Agesci Roma 92 e Roma 76.

Come da protocollo, l’evento si è svolto nel rispetto delle attuali normative previste per contrastare il contagio da Covid-19. Servizio a cura di Alessandro Basile. Riprese e montaggio di Pamela Duma.

Categories
Servizi

RELATED BY