Il 2 giugno riaprono i musei civici di Roma: via libera per Fori Imperiali e Circo Massimo

Di nuovo operativi siti importanti come il Museo di Roma in Trastevere, la Galleria d'Arte Moderna e il Museo Pietro Canonica: prorogate numerose mostre

Da martedì 2 giugno riapriranno al pubblico tutti i musei civici di Roma Capitale. Dopo la ripresa delle attività dei Musei Capitolini e di Palazzo Braschi, operativi dal 19 maggio, riaprono altri siti importanti come il Museo dell’Ara Pacis, i Mercati di Traiano, la Centrale Montemartini, il Museo di Roma in Trastevere, la Galleria d’Arte Moderna e il Museo Pietro Canonica.

Sempre dall’inizio della prossima settimana saranno nuovamente visitabili le aree archeologiche dei Fori Imperiali, con ingressi dalle 08.30 alle 19.15, e del Circo Massimo, dove si potrà entrare dalle 09.30 alle 19.00 (da non considerare il Circo Maximo Experience). Gli ingressi si potranno prenotare dal 29 maggio chiamando lo 060608 oppure collegandosi al sito ufficiale dei Musei in Comune di Roma. Anche i possessori della Mic card dovranno chiamare lo stesso numero per prenotare.

Tante le mostre da visitare in questo periodo. Al Museo di Roma resta aperta al pubblico fino al 21 giugno la grande retrospettiva su Antonio Canova. Il Museo dell’Ara Pacis ospita fino al 30 giugno il particolare omaggio a Sergio Leone. Alla Centrale Montemartini, invece, è stata prorogata fino all’1 novembre l’esposizione “Colori degli Etruschi. Tesori di terracotta”. Da non perdere pure i 2 allestimenti presentati dal Museo di Roma in Trastevere che rende omaggio al fotografo turco Ara Güler e che permette ancora si visitare la mostra “Frammenti. Fotografie di Stefano Cigada”, un lavoro che indaga il patrimonio statuario di alcuni grandi Musei attraverso il medium fotografico. L’elenco è lunghissimo, basta solo scegliere.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY