Disabili intrappolati in metro. Atac condannata per condotta discriminatoria

L'episodio risale allo scorso settembre quando un ragazzo rimase bloccato sulla banchina per ore
Schermata 2020-05-28 alle 12.02.02

Mille euro di multa per condotta discriminatoria. Atac dovrà pagare, a condannarla il Tribunale di Roma che ha accolto la richiesta dell’associazione Luca Coscioni a cui si era rivolto Dario, un giovane disabile rimasto bloccato sulla banchina della metro della linea B per ben due volte nel 2019.

Lo scorso settembre, il ragazzo in carrozzina non è potuto uscire da solo dalle stazioni Eur Palasport ed Eur Magliana. Gli ascensori lì non funzionavano. Secondo l’avvocato dell’associazione Luca Coscioni: “La decisione del Tribunale dimostra l’autentica odissea che troppo spesso le persone con disabilità devono affrontare nello spostarsi da un punto all’altro della città a causa del mancato funzionamento degli ascensori e dei servoscala presenti all’interno delle stazioni della metropolitana”. Atac ha riparato i due ascensori in oggetto ma molte altre stazioni cittadine continuano a essere inaccessibili per chi è disabile.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY