Trasporti, nuovo sciopero a Roma: venerdì mattina stop di 4 ore

Salvo cambi di programma, l'agitazione si terrà in data 29 maggio: corse a rischio dalle 08.30 alle 12.30

In piena fase 2 Atac annuncia un nuovo sciopero destinato a mettere in difficoltà i romani. Salvo cambi di programma, la prossima agitazione ci sarà venerdì 29 maggio e durerà 4 ore: corse a rischio dalle 08.30 e fino alle 12.30. Come da prassi, prima e dopo questa fascia il servizio sarà regolare. Lo sciopero è stato proclamato dal sindacato Faisa Cisal per motivi legati anche alla sicurezza dei lavoratori. L’agitazione costringerà allo stop i bus, i tram, le metropolitane e le ferrovie Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Attive, invece, le 6 linee express “S” messe in campo di recente per supportare il sistema delle metro durante la ripartenza.

Qualora non dovessero esserci ulteriori adesioni, saranno esclusi dallo sciopero i bus della Roma Tpl, che gestisce circa 100 linee della periferia capitolina, oltre a Cotral e alla rete Trenitalia che circola nel Lazio. Non parteciperanno allo sciopero i taxi, che si dicono pronti a manifestare con un blocco reale e totale del servizio, rispettando le normative vigenti, nel caso in cui il confronto col Governo – in tema di ripresa e rilancio – dovesse assumere una piega non convincente.

Categories
Servizi

RELATED BY