Arte, “Condizione Assange”: al Palazzo delle Esposizioni i ritratti di Miltos Manetas

Non sarà possibile visionare il progetto: la scoperta delle opere selezionate potrà avvenire solo attraverso i canali social e digitali del museo, oltre al profilo Instagram Condizione Assange creato per l'occasione

In data 11 maggio, quindi 7 giorni prima della riapertura dei musei italiani, il Palazzo delle Esposizioni di Roma inaugura la mostra “Condizione Assange” allestita presso la Sala Fontana e contraddistinta dalla presenza di 40 dipinti firmati da Miltos Manetas realizzati tra il febbraio e l’aprile di quest’anno.

Singolare il fatto che nemmeno dopo il 18 maggio sarà possibile visionare il progetto: la scoperta delle opere selezionate potrà avvenire solo attraverso i canali social e digitali del museo, oltre al profilo Instagram Condizione Assange creato appositamente per l’occasione (qui i contenuti inizieranno ad essere diffusi dall’11 maggio in poi).

La mostra, che come si può facilmente intuire ruota attorno alla figura di Julian Assange, vuole rappresentare, fra le molte cose dette e fatte in questi ultimi 2 mesi in tutto il mondo, un particolare contributo di riflessione sulla condizione della reclusione, dell’isolamento, dell’impossibilità dell’incontro.

Categories
Servizi

RELATED BY