Spari fuori casa della sua ex: fermato un 36enne a Rocca di Papa

La donna, a quanto pare, avrebbe impedito all'aggressore di vedere la figlia: in manette pure il complice dell'uomo

Carabinieri in azione a Rocca di Papa. In manette un uomo di 36 anni, reo di aver sparato contro la cassetta della posta di casa della sua ex compagna poiché quest’ultima le avrebbe impedito in precedenza di vedere la figlia (esplosi anche altri colpi in aria). Insomma, una serata di terrore per la 30enne residente con la sua famiglia nella cittadina dei Castelli.

Come rivelato dagli inquirenti, sarebbe stata proprio la ragazza a telefonare al 112 dopo essersi rifugiata dai vicini. Sul posto i militari della Compagnia di Castel Gandolfo (l’ex, nel frattempo, era già fuggito  a bordo di un’auto). L’aggressore e il complice pronto ad accompagnarlo sotto l’abitazione della giovane, entrambi conosciuti per numerosi precedenti di polizia, sono stati bloccati poco dopo a un posto di controllo.

A quanto pare, il 36enne aveva con sé la pistola con il caricatore quasi pieno. Lui e l’amico sono stati arrestati per detenzione abusiva d’arma da fuoco, senza contare la multa che è stata fatta a entrambi per essere usciti di casa senza un giustificato motivo.

Categories
Servizi

RELATED BY