L’Alta Velocità in Ciociaria: per i treni tappe a Frosinone e Cassino

Siglato un Protocollo d'Intesa da Nicola Zingaretti, governatore del Lazio, e dall'amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato, Gianfranco Battisti

I treni dell’Alta Velocità passeranno anche per Frosinone e Cassino. Ciò in virtù di un Protocollo d’Intesa siglato da Nicola Zingaretti, governatore del Lazio, e dall’amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato, Gianfranco Battisti (si parla di 18.000.000.000 di euro di investimenti per il sistema economico della Regione). Prevista, inoltre, la realizzazione di una nuova stazione in prossimità di Ferentino.

Ben 13.000.000.000 saranno dedicati alle infrastrutture ferroviarie: il Protocollo è anche parte integrante del piano di sviluppo del sistema di accessibilità turistica del Gruppo Fs. Dalla prossima estate una coppia al giorno di treni AV fermerà dunque a Frosinone e a Cassino collegando il territorio di Roma con il Sistema Alta Velocità in circa 40 minuti. «È un evento storico per una provincia», spiega Battisti. Che poi aggiunge: «C’è la prospettiva di rilancio della Ciociaria, che creerà le condizioni di un nuovo sviluppo».

La nuova stazione dell’Alta Velocità dovrebbe sorgere vicino al casello di Ferentino. Ciò permetterebbe di intercettare un bacino potenziale di circa 1.000.000 di passeggeri facendo guadagnare 18 minuti di percorrenza. Secondo gli esperti, ci sarebbero le condizioni infrastrutturali per creare 2 ali di supporto, cosa abbastanza difficile da fare in altri punti del tracciato.

Categories
Servizi

RELATED BY