Slitta la riapertura delle librerie nel Lazio: serrande alzate dal 20 aprile

Decisione presa dalla Pisana: ogni esercizio della Regione sarà chiuso sia sabato 25 aprile sia venerdì 1 maggio

Slitta al 20 aprile, in tutto il territorio laziale, la riapertura delle librerie. A stabilirlo la Pisana, che rimanda tutto a lunedì prossimo e che, nel frattempo, riconferma gli orari attualmente osservati dai negozi, principalmente gli alimentari.

Deciso inoltre come ogni esercizio della Regione sarà chiuso sia il 25 aprile sia venerdì 1 maggio. Nicola Zingaretti e i suoi collaboratori avrebbero allo studio la cosiddetta fase 2 con l’ausilio di un team di esperti pronti a lavorare su un dossier denominato Lazio Lab (della squadra farebbero parte economisti, medici, ingegneri e professori universitari).

«Con l’ordinanza regionale – spiega l’assessore alle Attività Produttive, Paolo Orneli – viene stabilito anzitutto che le librerie, la cui attività è stata di nuovo autorizzata dal Dpcm del 10 aprile scorso, potranno riaprire a partire da lunedì 20 aprile. Questo per dare il tempo agli esercenti di poter organizzare le misure di sicurezza previste dall’allegato 5 del decreto, come ad esempio trovare soluzioni per garantire il distanziamento minimo tra le persone nell’accesso e nell’uscita dai locali e durante la loro permanenza, reperire dei guanti monouso da distribuire all’ingresso e favorire l’igienizzazione dei locali. Vogliamo che le librerie riaprano, ma questo deve avvenire nella sicurezza assoluta di lavoratori e clienti».

Categories
Servizi

RELATED BY