Cadavere vicino ai binari della Roma-Nettuno: indagini in corso

La scoperta sarebbe avvenuta sotto al ponte di Santa Teresa, nei pressi della Nettunense: sul posto gli agenti della Polizia Ferroviaria del Compartimento del Lazio pronti ad accertare il decesso del soggetto

Il corpo senza vita di un giovane è stato trovato ieri pomeriggio accanto ai binari della linea ferroviaria Roma-Nettuno. La scoperta sarebbe avvenuta poco prima delle 16.00 sotto al ponte di Santa Teresa, nei pressi della Nettunense. Allertati subito i soccorritori, sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Ferroviaria del Compartimento del Lazio pronti ad accertare il decesso del soggetto.

Privo di documenti, il ragazzo non è stato identificato immediatamente: la salma è stata condotta presso l’Istituto di Medicina Legale del Policlinico Tor Vergata dove l’Autorità Giudiziaria ne ha disposto lesame autoptico. Da comprendere se il decesso sia conseguenza di un investimento da parte di un convoglio ferroviario o, invece, successivo alla caduta dal ponte di Santa Teresa.

Nessun macchinista avrebbe avvertito un urto, con il cadavere avvistato vicino la massicciata dal capotreno, aspetto che farebbe propendere gli investigatori per la caduta dal cavalcacia sovrastante dopo l’eventuale scavalcamento della rete di protezione. In corso tutti gli accertamenti del caso per comprendere se si sia trattato di un incidente o, piuttosto, di un gesto volontario.

Categories
Servizi

RELATED BY