Tragedia a Fondi: muore un 69enne per fermare un uomo in fuga dalla zona rossa

La vittima è un agricoltore: intercettato dalle forze dell'ordine un pakistano di 44 anni con diversi precedenti

Una vera e propria sciagura in un momento di grande allerta generale. Un agricoltore di 69 anni è deceduto a Fondi, in provincia di Latina, in seguito all’aggressione di un 44enne di nazionalità pakistana. Secondo la ricostruzione effettuata dalle forze dell’ordine, la vittima sarebbe stata assalita con una mazza per aver soltanto cercato di far presente al malvivente di non abbandonare l’area, decretata zona rossa pochi giorni fa in seguito alla diffusione del coronavirus.

Il fatto sarebbe avvenuto nei pressi dell’abitazione del contadino italiano situata in via Molelle. Pochi istanti prima della tragedia, la vittima avrebbe chiamato il figlio per fargli presente il problema. Inutile la corsa sul posto: l’agricoltore è stato ritrovato a terra con in mano la tessera sanitaria dell’aggressore. Il documento in questione ha permesso ai carabinieri e ai poliziotti di rintracciare l’impostore, immediatamente interrogato dagli inquirenti.

Categories
Servizi

RELATED BY