Blitz antidroga a Ponte di Nona: in manette 14 persone

Le accuse sono di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, sequestro di persona, lesioni personali gravi e maltrattamenti: almeno 200 gli episodi giornalieri di spaccio di cocaina, crack, marijuana e hashish

Un totale di 14 arresti e di 16 indagati: questo il bilancio dell’operazione conclusa dai Carabinieri a Roma Est, nel quartiere Ponte di Nona, dove è stata sgominata un’organizzazione criminale dedita al traffico di droga. I militari hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip presso il Tribunale di Roma, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia.

Le accuse sono di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, sequestro di persona, lesioni personali gravi e maltrattamenti: almeno 200 gli episodi giornalieri di spaccio di cocaina, crack, marijuana e hashish. A quanto pare, il volume degli affari si aggirava sui 300.000 euro mensili.

Come rivelato dagli investigatori, i malviventi mettevano in atto pestaggi e sequestri di persona a scopo di estorsione contro pusher e vedette che avevano violato gli ordini ricevuti dal temibile sodalizio (l’intento era anche quello di ripagare presunti debiti di droga).

Tra i vari casi registrati nel tempo, va segnalata la rapina ai danni di un acquirente perché ritenuto insolvente e quindi costretto a spacciare. In un altro caso, un pusher che si era appropriato di un quantitativo di droga senza autorizzazione e che aveva abbandonato il suo turno di vedetta, è morto in seguito al grave pestaggio subito.

Categories
Servizi

RELATED BY