Ancora un pacco bomba a Roma: a dare l’allarme il portiere di un residence

L'uomo, un 54enne in servizio presso una struttura situata a Ponte Milvio, è residente a Palombara Sabina: sventato il ferimento

Un pacco sospetto, simile ai 4 inviati per posta nei giorni scorsi a Roma, è stato recapitato a un uomo di 54 anni residente a Palombara Sabina. Si tratta del portiere di un residence che si trova in zona Ponte Milvio.

Il soggetto in questione non è rimasto ferito perché, fortunatamente, il pacco non è esploso. Piuttosto preoccupato, il 54enne si è subito recato dai militari per consegnare l’oggetto: immediato il coinvolgimento degli artificieri, pronti a prendere in consegna il plico integro e quindi utile per le indagini.

Dalle prime informazioni, sarebbe della stessa partita degli altri spediti in precedenza: bisognerà comunque attendere l’esito degli accertamenti per capire se sia proprio così. Solo la settimana scorsa un altro plico inesploso era stato recuperato dai Carabinieri nelle vicinanze di Baldo degli Ubaldi (destinatario l’avvocato dell’ex ufficiale delle SS, Erich Priebke).

Da ricordare, ancor prima, il ferimento di 3 donne, tra cui una dipendente del Centro di Smistamento Postale di Fiumicino alla quale era caduta una busta indirizzata a un’ex funzionaria dell’Università degli Studi di Tor Vergata. Fino a oggi, la pista seguita dalle forze dell’ordine è quella del gesto legato ai movimenti anarco-insurrezionalisti antimilitaristi. Non si escludono altre ipotesi.

Categories
Servizi

RELATED BY