Giornata di Raccolta del Farmaco: in Umbria recuperati più di 8.000 medicinali

Circa 90 le farmacie della Regione pronte ad aderire, si ravvisa una crescita generica in termini di partecipazione

Numeri significativi che confermano l’attenzione da parte della cittadinanza rispetto a un tema importante. Ben 541.000 le confezioni di medicinali da banco raccolte in occasione dell’ultima Giornata di Raccolta del Farmaco, durata stavolta una settimana in occasione dei 20 anni di Banco Farmaceutico.

Di fatto si assiste a una crescita del 29%, considerando i quasi 422.00 farmaci recuperati nel 2019. Circa 90 le farmacie umbre pronte ad aderire: raccolti in tutta la Regione più di 8.000 farmaci (un anno fa ci si aggirava intorno ai 7.500).

Considerando ulteriori dati nazionali, i medicinali donati aiuteranno più di 473.000 persone povere di cui si prendono cura 1.859 enti assistenziali convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico Onlus.

Gli enti stimano un fabbisogno pari a 1.096.479 farmaci che, grazie alla raccolta, sarà coperto per oltre il 49%. A unirsi alla campagna 4.944 farmacie italiane, quindi 457 in più rispetto al 2019. Coinvolti più di 22.000 volontari e oltre 17.000 farmacisti. Donati almeno 720.000 euro dai titolari delle farmacie.

Categories
Servizi

RELATED BY