Sanità, al San Giovanni un Centro di Accoglienza per Fragilità Socio-Sanitarie

Nel corso di una conferenza stampa indetta in Campidoglio vengono forniti ulteriori dettagli rispetto all'avvio della preparazione di un sito destinato a svilupparsi presso il nosocomio della Capitale: prevista la riqualificazione di spazi non più utilizzati da tempo

Più di 100.000 euro da investire per edificare un ambiente che conterrà 11 posti letto. Ecco alcuni dei numeri alla base del progetto di realizzazione del nuovo Centro di Accoglienza per Fragilità Socio-Sanitarie che sorgerà all’interno dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma.

In Campidoglio vengono forniti ulteriori dettagli rispetto all’avvio della preparazione di un sito destinato a svilupparsi presso il nosocomio della Capitale, pronto a riqualificare degli spazi non più utilizzati da tempo.

L’attenzione sarà riservata ai senza fissa dimora dimessi dopo il ricovero. Un sostegno prezioso per persone vulnerabili, a livello fisico, nella fase di post-degenza. Il Centro nascerà in un’area dell’ospedale protetta senza creare intralcio alle ordinarie attività di ricovero e di diagnostica ambulatoriale.

Categories
News

RELATED BY