Rifiuti, discarica a Monte Carnevale: c’è il no dell’Enac

L'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile teme che, in futuro, possano verificarsi incidenti aerei poiché l'impianto sorgerebbe nei pressi di Fiumicino

Ancora un parere negativo rispetto alla possibile realizzazione di un progetto che non convince praticamente nessuno. Anche l’Enac chiede di evitare di realizzare una nuova discarica a Monte Carnevale, località poco distante dall’Aeroporto Leonardo da Vinci.

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile invia una lettera alla Città Metropolitana di Roma e alla Regione Lazio: a quanto pare, il sito individuato da Virginia Raggi per rimpiazzare l’impianto di Colleferro rappresenterebbe una scelta sbagliata.

In sostanza, Enac esterna il proprio disappunto in merito a 2 fattori da non sottovalutare: i possibili impatti tra gli aerei e i volatili, destinati ad aumentare con il proliferare di spazzatura, e le ripercussioni importanti sulla sicurezza del trasporto aereo.

L’obiettivo è quello di non fare gli errori del passato. Monte Carnevale si trova in prossimità di Fiumicino, quindi non troppo lontano da Malagrotta. Proprio quando Malagrotta era attiva, e dunque capace di attirare soprattutto gabbiani, nel 2007 e nel 2012 avvennero 2 incidenti causati dalla presenza degli stessi volatili.

Poiché già solo l’anno successivo alla chiusura della grande area, ovvero il 2013, la presenza di gabbiani sulle piste di Fiumicino crollò del 76%, Enac punta a evitare eventuali responsabilità su scelte sbagliate.

Mentre Andrea De Priamo di Fratelli d’Italia si appresta a portare in Aula Giulio Cesare una mozione contro Monte Carnevale che potrebbe votare anche qualche consigliere grillino, è ormai imminente la chiusura di Colleferro. Si teme che la situazione possa degenerare.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY