Aggressione fuori dall’aeroporto: revocata per sempre la licenza al tassista violento

Il provvedimento viene annunciato dal Sindaco di Roma: attraverso un tweet, Virginia Raggi comunica la decisione presa nei confronti dell'uomo che, d'ora in avanti, non potrà più svolgere la sua professione

Una punizione esemplare affinché non avvengano più episodi simili. Viene revocata in maniera definitiva la licenza al tassista reo di aver aggredito un cliente a Fiumicino lo scorso 27 novembre.

Il provvedimento viene annunciato dal Sindaco di Roma. Attraverso un tweet, Virginia Raggi comunica la decisione presa nei confronti dell’uomo che, d’ora in avanti, non potrà più svolgere la sua professione.

L’episodio, destinato subito a far discutere, si verificò nei pressi del Terminal 3 dell’Aeroporto Leonardo da Vinci. Vittima della violenza un viaggiatore proveniente da Madrid, assalito in seguito alla richiesta di utilizzo del tassametro in vista del trasporto in città attraverso il mezzo a 4 ruote.

In quell’occasione il malcapitato si procurò la frattura del setto nasale causata dal forte pugno ricevuto. Fondamentali le telecamere di videosorveglianza del grande scalo: grazie alle immagini raccolte fu poi possibile rintracciare e fermare il tassista.

Categories
Servizi

RELATED BY