Sisma del 2009, Fratelli d’Italia incontra il Comitato dei terremotati nel marscianese

Emanuele Prisco, deputato umbro del partito di centrodestra, in visita a San Biagio della Valle: si punta a evitare lo spopolamento di luoghi come Spina e Marsciano

Rimarcare la vicinanza a chi ha sofferto con l’obiettivo di voltare pagina al più presto. Questo l’obiettivo di Fratelli d’Italia, che non dimentica quanto accaduto nel marscianese nel 2009.

Emanuele Prisco, deputato umbro del partito di centrodestra, incontra a San Biagio della Valle il Comitato dei cittadini colpiti dalle forti scosse di terremoto registrate ormai più di 10 anni fa (con lui l’assessore comunale Roberto Consalvi).

Come puntualizzato da Prisco, la volontà è quella di chiudere con rapidità le questioni aperte da tempo evitando quindi che località come Spina e Marsciano si spopolino. Tutto ciò può avvenire solo dando risposte concrete e garantendo servizi veri e propri, senza assistere ai pesanti ritardi avvenuti in Valnerina nel 2016.

A breve dovrebbe esserci la calendarizzazione parlamentare della proposta di Fratelli d’Italia per le emergenze e la ricostruzione: in quanto al rischio spopolamento, sarebbe prevista una “moratoria” specifica sui servizi.

Categories
Servizi

RELATED BY