Informazione, incertezza sul futuro dell’Inpgi: sit-in dei cronisti a Roma

Nella manovra, attualmente in fase di elaborazione, l'esecutivo avrebbe trovato le risorse per garantire in futuro nuove uscite anticipate senza però dare delle risposte convincenti sulla messa in sicurezza dell'Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani

No alla distruzione dell’Inpgi e no all’indebolimento della professione: alla luce del tentativo di colpire l’Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani, va in scena a Roma, a piazza della Rotonda, il sit-in annunciato dalla Fnsi. Lo sciopero dei cronisti non è da escludere.

Nella manovra, attualmente in fase di elaborazione, l’esecutivo avrebbe trovato le risorse per garantire in futuro nuove uscite anticipate senza però dare delle risposte convincenti sulla messa in sicurezza dell’Inpgi che paga un disavanzo enorme.

Grave il fatto che, ad oggi, non vi sia traccia di norme capaci di contrastare il lavoro irregolare e il precariato che attanagliano il settore. Ad aderire alla mobilitazione, tra gli altri, l’Ordine dei Giornalisti del Lazio, Usigrai e Articolo 21.

Categories
Servizi

RELATED BY