Addobbi natalizi pericolosi: Guardia di Finanza in azione a Roma e a Tivoli

In seguito all'intensificazione dei controlli a ridosso delle festività, gli agenti hanno effettuato 2 importanti blitz presso altrettanti negozi situati rispettivamente nella periferia est di Roma e nel Comune laziale: 2 i soggetti denunciati

Ben 5.000.000 di addobbi natalizi sequestrati perché ritenuti non sicuri e 2 persone denunciate. Questo il risultato dell’ultima operazione conclusa dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma, pronti ad entrare in azione sia nella Capitale che a Tivoli.

In seguito all’intensificazione dei controlli a ridosso delle festività, gli agenti hanno effettuato 2 importanti blitz presso altrettanti negozi situati rispettivamente nella periferia est di Roma e nel Comune laziale.

Come riferito dagli investigatori, entrambi i locali erano gestiti da soggetti di nazionalità cinese e sugli scaffali erano esposte luminarie con marchio CE indebitamente apposto.

Non rispondenti ai requisiti di sicurezza previsti dalla normativa europea così come nazionale, i vari oggetti recuperati erano potenzialmente malfunzionanti con l’eventualità di dare vita a cortocircuiti o incendi. La loro immissione sul mercato avrebbe potuto generare ricavi per oltre 1.000.000 di euro.

Categories
Servizi

RELATED BY