Sanità, nuova Tac in arrivo all’Ospedale di Spoleto

La Tac verrà attivata nel blocco 6 del nosocomio, in un locale di oltre 150 mq sottoposto a specifici interventi di ammodernamento strutturale effettuati negli ultimi mesi: per ospitare il macchinario si è reso necessario il completo smantellamento degli impianti esistenti in quanto non idonei al nuovo uso

Uno strumento in più su cui puntare per fornire un servizio maggiormente affidabile. Entro fine anno verrà installata e attivata una nuova Tac presso l’Ospedale di Spoleto.

L’apparecchio, di ultima generazione, garantirà prestazioni di elevata qualità sia ai pazienti del Comune sia a quelli dell’Usl Umbria 2. Da settembre sono partiti i lavori propedeutici all’attivazione del nuovo strumento diagnostico con il programma sostanzialmente rispettato, almeno a detta dell’azienda.

La Tac verrà attivata nel blocco 6 del nosocomio, in un locale di oltre 150 mq sottoposto a specifici interventi di ammodernamento strutturale effettuati negli ultimi mesi. Come osservato dai vertici dell’Usl Umbria 2, per ospitare il macchinario si è reso necessario il completo smantellamento degli impianti esistenti in quanto non idonei al nuovo uso oltre, ad esempio, alla demolizione di alcuni divisori, del controsoffitto, dei pavimenti e degli infissi interni e di parte di quelli esterni.

Se la consegna del mezzo dovrebbe avvenire entro il 10 dicembre, si conta di provvedere all’attivazione sotto le festività natalizie.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY